Indirizzi

Inizio  Indietro  Avanti

Raccoglie tutti gli indirizzi alternativi utilizzabili per i vari adempimenti fiscali e amministrativi.

Domicilio Fiscale, Sede Amministrativa e Ubicazione dell'esercio se non compilate corrispondono alla Sede Legale.

 

Le Situazioni Periodiche permettono di raccogliere nel tempo quei cambiamenti che si succedono nelle informazioni anagrafiche aziendali. È possibile indicare molteplici cambiamenti di Indirizzo, Ragione Sociale, Partita IVA, ecc. che possono così tracciare la storia dei cambiamenti avvenuti nel tempo. Gli adempimenti ufficiali che dovranno essere prodotti nel tempo (Libro Giornale, Registri IVA, ecc.)  andranno a vedere quale situazione fosse valida nel periodo richiesto e produrranno la documentazione con i dati relativi. I cambiamenti che evvengono nelle impostazioni fiscali ed amministrative sono comunque memorizzati per ogni Anno o Esercizio gestito.

Per esempio se un anno l'azienda è a periodicità IVA Trimestrale e l'anno successivo Mensile, basta modificare questa impostazione nella scheda Dati Fiscali.

 

Informazioni registrate in una singola "Situazione periodica"

Ad ogni situazione viene assegnata una descrizione (per capire cosa è cambiato) e un periodo di validità.

Inserendo una nuova situazione viene chiusa la precedente (se aperta). I dati che non hanno subito cambiamenti possono restare non compilati.

vengono ripresi tutti i dati aziendali attuali per essere modificati.

 

La parte indirizzi E-Mail completa le informazioni riguardanti la rintracciabilità dell'azienda.

Se vogliamo gestire gli invii dei documenti (Ordini, DDT, Fatture, E/Conti, ecc.) per posta elettronica è necessario abilitare l'azienda barrando Abilitazione all'invio. Richiede ricevuta di ritorno deve essere barrata se intendiamo richiedere al destinatario l'avvenuta ricezione del messaggio (le caselle PEC (Posta Elettronica Certificata) non permettono questa funzionalità perchè già gestiscono la tracciabilità dei messaggi).

Gli Indirizzi riservati servono a gestire un corretto invio dei messaggi di posta elettronica.

Da è l'indirizzo del mittente del messaggio. Se barriamo la casella Usa utente procedura come mittente è possibile sostituire l'indirizzo aziendale con un indirizzo proprio dell'utente (scheda Informazioni Anagrafiche, campo E-Mail).

Rx è invece l'indirizzo di risposta (se è stata richiesta ricevuta di ritorno). Se non compilato vale l'indirizzo del Mittente.

CC (copia) e CCn (copia nascosta) sono indirizzi utilizzati per inviare una copia dei messaggi per fini di verifica e archiviazione.

Firma permette di inserire un piccolo messaggio conclusivo del messaggio di posta elettronica. In genere viene utlizzato per i convenevoli finali e la firma aziendale.

 

Le Funzionalità Avanzate permettono di accedere ad una configurazione più complessa della gestione Invio E-Mail aziendale.

Se questa parte non viene configurata il trattamento dell'invio E-Mail è gestito con l'unica configurazione descritta precedentemente.

Altrimenti possiamo classificare i documenti aziendali che possono essere inviati per e-mail in 4 gruppi che andremo a configurare separatamente.

Questi gruppi sono:Acquisti, Vendite, Consegne, Amministrazione, cercando di rispecchiare così l'organizzazione aziendale, dall'ufficio Acquisti, all'ufficio Vendite, al reparto Spedizioni e infine al reparto Amministrazione che conclude l'iter gestionale di ogni pratica aziendale.

Acquisti viene utilizzato dalle procedure di Preventivi, Ordini Fornitori e Carichi di Magazzino.

Vendite viene utilizzato dalle procedure di Preventivi, Ordini Clienti, Invio Listini prezzi e Scarichi per Vendita.

Consegne viene utilizzato dalle procedure di movimentazione di magazzino (DDT, Fatture accompagnatorie, ecc).

Amministrazione viene utilizzato da tutte le procedure di emissione documenti fiscali e amministrativi (Fatture, Avvisi di Notula, Notule, Fatture differite, E/Conto a partite aperte).

 

Anagrafica azienda - impostazioni avanzate per invio e-mail

Se si abilita l'invio (SI) si utilizzeranno queste impostazioni (per il gruppo selezionato) per l'invio dei messaggi di posta elettronica. Scegliendo NO non verranno inviati messaggi dal gruppo selezionato.

Scegliendo Usa le impostazioni generali, si intende abilitare l'invio dei messaggi per il gruppo selezionato, ma con le impostazioni generali dell'Azienda inserite nella scheda Indirizzi - riquadro Invio documenti per E-Mail.

Le informazioni di configurazione sono le stesse di quelle generali.

È possibile inserire un ulteriore testo personalizzato prelevando eventualmente alcuni dati anche dall'anagrafica dell'Utente (il Login iniziale) (si può aggiungere la Denominazione, l'Ufficio di riferimento, l'indirizzo, il numero di Telefono e il proprio indirizzo E-Mail).

Tutti i gruppi hanno informazioni omogenee e distinte tra loro.

 

È anche possibile inserire un ulteriore testo conclusivo del messaggio, comunemente riservato alle note per rispettare la normativa della Privacy.

Anagrafica azienda - impostazioni e-mail: testo "privacy"

Il Testo da associare deve essere disponibile in formato testo (*.txt) in una cartella del Sistema Informativo Aziendale.

© 2005-2018 Multidata S.r.l., Cecina (LI)
Versione 9.0.0 - Ultimo aggiornamento: 07/02/2013
Riferimento: m_codaz_Indirizzi