Preferenze invio E-Mail

Inizio  Indietro  Avanti

Con questa funzione è possibile configurare la procedura e/o il singolo posto di lavoro sulle modalità invio di messaggi di posta elettronica che la procedura utilizzerà quando necessario.

 

Lasciando vuota la casella "Posto di lavoro" si effettueranno le impostazioni generali (valide per tutti i posti di lavoro in assenza di informazioni più specifiche); viceversa indicando il nome di uno specifico posto di lavoro – viene proposto quello corrente – si configura la postazione specifica.

 

La scelta di utilizzare impostazioni specifiche o generali dipende dalla caratteristiche della propria rete locale e dai sistemi di posta disponibili.

 

Tipo interfaccia e opzioni

 

In questo riquadro è possibile indicare il tipo di interfaccia al sistema di posta elettronica da utilizzare. Sono attualmente disponibili due sistemi:

 

Accesso tramite MAPI (Microsoft Mail API), o più precisamente "Simple MAPI": è un'interfaccia semplificata fornita dai programmi di posta elettronica più comuni in ambiente Microsoft Windows. L'invio di posta elettronica con questa interfaccia utilizzerà il "client" di posta elettronica predefinito per il posto di lavoro utilizzato.

È prerequisito necessario che il client di posta in questione sia configurato correttamente.

 

Con questo tipo di interfaccia alcune funzionalità non saranno disponibili: ad esempio la procedura non potrà indicare un mittente personalizzato, ma sarà il client di posta elettronica stesso a compilare questa informazione.

 

Accesso tramite CDO (Collaborative Data Objects): un altro modulo software fornito da Microsoft con i suoi sistemi operativi più avanzati, consente di generare da programma un messaggio di posta elettronica fin nei minimi particolari, ed inviarlo direttamente al server di posta in uscita.

 

Con questo tipo di interfaccia è possibile inviare messaggi anche in assenza di programmi di posta elettronica, a patto di avere disponibile un server di "posta in uscita" raggiungibile dalla propria rete. È la soluzione ottimale per invii automatizzati, ma non offre opzioni avanzate in caso di "invio interattivo".

 

Tipo casella

 

È possibile indicare un codice identificativo (di un carattere o cifra) della tipologia della casella di posta, che attiverà caratteristiche particolari.

Attualmente sono definiti i seguenti codici:

 

Impostazione

Significato

SPAZIO

Casella di posta normale / standard.

"C"

Casella di Posta Elettronica Certificata ("PEC").

Con questo tipo di casella non è possibile utilizzare i "destinatari in copia nascosta", che verranno ignorati dalla procedura.

Viene inoltre disattivata la funzione di richiesta della "Ricevuta di ritorno", o "Conferma di lettura", in quanto il sistema PEC stesso provvede a generare vari tipi di ricevuta (p.e. "Ricevuta di consegna").

 

Invio interattivo dei messaggi

 

Barrando questa casella i messaggi prodotti dalla procedura verranno, prima di essere inviati, presentati all'operatore che potrà modificarli, confermarli o annullarne l'invio.

In caso di utilizzo dell'interfaccia MAPI per la modifica viene utilizzato il client di posta predefinito; l'operatore ha quindi a disposizione tutte le funzionalità offerte da questo software (modifiche avanzate, integrazione destinatari da rubrica, firma digitale, ...).

Con interfaccia CDO la procedura presenta una finestra sempificata con le informazioni del messaggio.

 

Livello di log

 

Consente di indicare se e con che livello di dettaglio la procedura deve mantenere una traccia delle attività connesse all'utilizzo della posta elettronica.

NOTA: Con un livello di log superiore a 2, in caso di invio messaggi tramite CDO una copia del messaggio inviato verrà salvata nella cartella degli archivi temporanei definita per il posto di lavoro come file in formato ".eml".

 

Interfaccia MAPI

 

Questo riquadro è riservato alle impostazioni proprie dell'interfaccia MAPI. Attualmente tutte le impostazioni relative sono gestite dal client di posta elettronica predefinito del proprio sistema.

 

Interfaccia CDO

 

Questo riquadro è riservato alle impostazioni proprie dell'interfaccia CDO.

L'uso di questa interfaccia richiede l'accesso ad un server di "posta in uscita", o SMTP. Le informazioni necessarie sono analoghe a quelle richieste dai client di posta elettronica per poter inviare i messaggi, e sono:

 

Server di posta: Il nome del server di posta da utilizzare;

Numero di porta: Il numero della "porta TCP/IP" utilizzata per connettersi al server di posta - la porta standard per il protocollo SMTP è la numero 25 (venticinque);

Richiede autenticazione: Barrare la casella se il server di posta in uscita richiede che venga fornito un nome utente ed una password per l'autenticazione. Normalmente l'autenticazione è richiesta per i server accessibili da internet, ma non dai server nella rete locale (che sono di solito configurati per accettare invii effettuati dalla propria rete);

Usa connessione sicura SSL: Barrare la casella se il server di posta richiede una connessione protetta tramite "Secure Socket Layer". In questo caso il numero di porta di cui sopra deve probabilmente essere modificato in 465 (quattrocentosessantacinque).

 

Si consiglia di consultare l'amministratore del server di posta che si intende utilizzare per i valori corretti da impiegare.

 

ATTENZIONE: Nelle impostazioni del singolo posto di lavoro, se si seleziona l'interfaccia CDO ma si lascia vuota la casella "Server di posta", verranno utilizzate le impostazioni CDO generali per tutti i posti di lavoro.

© 2005-2018 Multidata S.r.l., Cecina (LI)
Versione 9.0.0 - Ultimo aggiornamento: 30/07/2015
Riferimento: m_email