Tabelle Generali

Inizio  Indietro  Avanti

 

 

Sebbene la procedura SISCOXS® gestisca una notevole quantità di dati, è prevedibile la necessità di gestire alcuni dati all'interno di determinati ambienti della gestione aziendale che, pur non avendo sostanziale rilevanza ai fini delle contabilità di cui fanno parte, rappresentano degli utili riferimenti per l'utente che ne fa uso e necessitano di una schematicità per la quale non sono sufficienti le note descrittive già ampiamente utilizzate in vari programmi.

 

Con questo programma si possono definire le varie alternative da assegnare ad ognuno dei campi personalizzati.

Il campo prefisso indica il codice identificativo del campo personalizzato all'interno della tabella. I prefissi sono in numero limitato e sono composti da 5 campi per la testata dei documenti (DOTn) e 5 campi per il dettaglio dei documenti (DODn). Ad ogni prefisso corrispondela descrizione gestita dall'utente con il programma delle descrizioni dei campi liberi.

Il campo codice è invece il valore che può essere assunto dal campo indicato dal prefisso all'interno dei documenti.

È un alfanumerico di tre caratteri. Oltre alla descrizione (visualizzata poi nelle ricerche e nei campi in cui verranno visualizzati i dati generali) è possibile indicare il numero (da 1 a 10) del totalizzatore da usare per sommare i valori relativi ai dettagli che hanno indicato il codice, all'interno delle totalizzazioni dei documenti.

 

 

LA GESTIONE DEI DATI GENERALI

 

La gestione dei dati generali consiste nell'assegnare un nome personalizzato a determinati "campi variabili" e definire le possibili alternative ai valori assumibili da ciascun campo, che verranno proposte nelle varie gestioni.

 

Impostazioni per la gestione dei dati generali

Per abilitare la gestione dei dati generali occorre

impostare correttamente il parametro di personalizzazione n. 281, a seconda che si desideri gestire i dati sulla testata e/o sui dettagli dei documenti della procedura;
definire i nomi dei campi che si desidera utilizzare attraverso il programma Descrizioni Campi Liberi gestendo i record n° 106 (per i campi di testata) e n° 107 (per i campi del dettaglio); in ciascuno di questi due record sono presenti 10 voci che corrispondono ai rispettivi campi personalizzati. L'abilitazione della voce come campo personalizzato dipende dalla presenza o meno di una descrizione al suo interno

definire i valori assumibili attraverso questo programma;
(per i documenti di magazzino) indicare quali campi trattare, all'interno della gestione delle causali di magazzino

 

 

Dati generali di testata

Se si gestiscono i dati generali della testata si troveranno i relativi campi all'interno della gestione degli ordini, dei documenti di magazzino e della fatturazione interattiva (vedi figura):

 

Per rendere più agevole l'inserimento, nelle situazioni in cui si presume sia utile è possibile inserire i valori direttamente nell'anagrafica Cliente o Fornitore; in tal modo ogni documento relativo a tale anagrafica li "erediterà" in modo automatico:

 

 

Dati generali di dettaglio

Per quanto riguarda la gestione dei dati generali nel dettaglio dei documenti, verranno invece rese visibili colonne dedicate nella scheda dettagli del documento, con le relative descrizioni:

 

Analogamente ai dati di testata, quelli relativi al dettaglio possono essere specificati all'interno dell'anagrafica degli articoli (di magazzino e di fatturazione interattiva), in modo che vengano automaticamente impostati per ogni dettaglio che si riferisce a tale articolo:

 

La gestione dei dati generali è inserita all'interno di:

- fatturazione interattiva

- ordini

- ddt e fatture di magazzino

- fatturazione degli ospiti

 

 

 

 

 

© 2005-2018 Multidata S.r.l., Cecina (LI)
Versione 9.0.0 - Ultimo aggiornamento: 04/11/2014
Riferimento: m_tabgen